Le Serre Nuove Ornellaia Bolgheri 2019

4650 

Denominazione: Bolgheri DOC
Tipologia: Rosso
Vitigni: 54% Merlot, 28% Cabernet Sauvignon, 14% Cabernet Franc, 4% Petit Verdot
Formato: 0.75LT
Annata: 2019
Gradazione: 14.5%
Affinamento: 12+3 in barriques e minimo 6 mesi in bottiglia
Regione: Toscana

COD: vini-rossi-06 Categoria: Tag: , Product ID: 401

Descrizione

Le Serre Ornellaia Bolgheri 2019

Le Serre Nuove 2019 Ornellaia di Bolgheri

Le Serre Nuove della tenuta dell’Ornellaia a Bolgheri è un vino rosso pieno e raffinato, nasce nel 1997, Le Serre Nuove è il secondo vino della tenuta. Un secondo vino che nasce dalla decisione di effettuare un’ulteriore selezione nella fase di assemblaggio dei vini base che danno vita all’Ornellaia.

ORNeLlAIA di Bolgheri 2019

Le Serre Nuove Ornellaia DOC di Bolgheri

La raccolta viene fatta a mano in cassette da 15 kg, i grappoli sono selezionati due volte prima e dopo la diraspatura, al termine sono pigiati delicatamente.

La fermentazione alcolica avviene in tini di acciaio inox a temperature tra 26-30°C per una settimana, segue una macerazione di alcuni giorni, il tutto per circa 10 giorni.

La fermentazione malolattica inizia nei tini di acciaio, e giunge a termine dopo il trasferimento nelle barriques (25% nuove e 75% di primo passaggio).

Il vino rimane nelle barriques, nella cantina di Ornellaia, a temperatura controllata per un periodo di circa 15 mesi.

Dopo i primi 12 mesi viene effettuato l’assemblaggio e reintrodotto nelle barriques dove trascorre altri 3 mesi.

Dalle barriques il vino è imbottigliato e rimane in vetro minimo 6 mesi prima di essere messo sul mercato.

Le Serre Nuove DOC 2019

Annata 2019 Ornellaia DOC di Bolgheri

L’annata 2019 è stata caratterizzata come poche da un clima molto variabile, che ha alternato periodi di freddo e pioggia a lunghe fasi di siccità e caldo. Dopo un inverno normale, il germogliamento è avvenuto nella prima settimana di aprile. Le condizioni fredde e piovose durante tutto aprile e maggio hanno notevolmente rallentato lo sviluppo vegetativo, portando ad una fioritura ben 10 giorni in ritardo in confronto alla media.

A Giugno è improvvisamente arrivato un tempo molto caldo e privo di pioggia con picchi di temperatura di 37°C raggiunti alla fine del mese. Per tutta l’estate il tempo è rimasto caldo e soleggiato con temperature ben 2°C superiori alla media e 45 giorni consecutivi senza pioggia.

L’ultima settimana di luglio il lungo periodo siccitoso è stato interrotto da due giorni di pioggia, permettendo di riportare la temperatura nella norma stagionale, con condizioni ideali per la maturazione.

La vendemmia è iniziata lentamente il 5 settembre. Come di consueto l’ultima settimana di settembre ha visto un abbassamento delle temperature che ha permesso di preservare una grande finezza e freschezza aromatica. Dopo un ulteriore evento piovoso dopo il 21 settembre, sono tornate condizioni soleggiate che ci hanno permesso di concludere la vendemmia dei vitigni più tardivi il 4 ottobre.

Scheda TecnicaScheda Tecnica .pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.